lunedì 20 maggio 2013

Soffici profumati irresistibili Dinner Rolls!

Dato che tempo per cucinare ne ho davvero pochino in questo periodo, ho pensato che fosse il momento ideale per occuparmi di una faccenda rimasta in sospeso per un anno e mezzo: le foto dei miei primi post, andate disperse nel passaggio da una piattaforma all'altra. Alcune le avevo salvate, altre no e quindi mi e' toccato rifarle quando ho avuto l'occasione di cucinare nuovamente la ricetta rimasta orfana di immagini. Comincio da questi sofficissimi e profumatissimi panini, che ho avuto modo di assaggiare per la prima volta durante il nostro primo viaggio negli USA vent'anni fa e che da allora ho piu' volte cercato di replicare in casa, per anni e anni senza alcun successo. Solo in tempi veramente recenti, grazie alla possibilita' di reperire ricette ed ingredienti appropriati e anche grazie all'esperienza maturata, sono riuscita ad ottenere il vero dinner roll. Ripubblico il vecchio post anche perche' estremamente attuale, dato che oggi, proprio come allora, comincia l'ennesimo tentativo di perdere qualche kilo, insieme magari a qualche centimetro, di quelli che si sono depositati anno dopo anno su questa vecchia carcassa, decisi piu' che mai a non volerla piu' abbandonare....




Doveva succedere, prima o poi. Era nell'aria gia' da un po'. Le situazione ha cominciato a degenerare circa un paio di anni fa, ma noi abbiamo voluto ignorare il problema. Il punto critico era stato raggiunto gia' da mesi, quando ho deciso di aprire questo blog e, lo ammetto, questa cosa non ci ha aiutati per niente, anzi, e' stato il fatidico colpo di grazia, la classica goccia che fa traboccare un vaso troppo pieno. Ormai questi abiti ci vanno troppo stretti, comprimono, ci tolgono il respiro. Adesso non resta altro da fare se non arrendersi all'evidenza e accettare di prendere, a malincuore e con molta tristezza, l'unica decisione possibile: metterci a dieta! Solo un' ultima cena, l' ultimo surplus di calorie, l' ultima endovenosa di colesterolo e poi...sara' tutto finito! Ma almeno andiamocene col botto! Questi panini sono soffici nuvole di puro piacere: il ricordo del loro profumo e del loro sapore mi consolera' nei lunghi, tristi mesi a venire...Che amarezza!!

Dinner rolls



Ingredienti:
1 bustina di lievito secco
60 gr di acqua calda
70 gr di zucchero
55 gr di burro
1 cucchiaino di sale
250 gr di latte caldo
1 uovo leggermente sbattuto
250 gr di farina Manitoba
300 gr di farina 0
2 cucchiai di burro fuso per lucidare i rolls



In una capace ciotola versate l'acqua calda e spargeteci sopra il lievito secco. Mescolate con una forchetta, finghe' il lievito sara' completamente sciolto. In un pentolino mettete il latte, il sale, il burro e lo zucchero. Fate scaldare, mescolando per far sciogliere lo zucchero, fino a quando il burro sara' fuso. Togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il latte fino ad una temperatura di circa 40 gradi. Mentre il latte si raffredda, setacciate le due farine in una ciotola. Quando il latte sara' tiepido, unitelo al lievito e aggiungete anche l'uovo sbattuto. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e poi versateci anche 500 gr di mistura di farine, una tazza alla volta, fino a formare un impasto morbido. Spargete il resto della farina sul piano di lavoro, rovesciateci l'impasto e lavoratelo con le mani per circa 5 minuti incorporando man mano tutta la farina. Imburrate una ciotola, versateci l'impasto e rotolatecelo dentro in modo che risulti completamente unto. Coprite con un panno umido e mettete a lievitare in un luogo caldo per almeno un'ora o finche' non raddoppia di volume. A questo punto rovesciate l'impasto lievitato sul piano di lavoro e impastate per fare uscire tutta l'aria. Dividetelo in 24 pezzi e formate delle palline che metterete poi in una teglia rettangolare unta di burro facendo attenzione che non si tocchino tra loro. Copritele con un panno e lasciate lievitare ancora per circa 30 minuti. Nel frattempo accendete il forno e portatelo a 180 gradi. Fate cuocere per circa 20 minuti o finche' i rolls non saranno ben dorati in superficie. Togliete dal forno e spennellate i rolls di burro fuso. Servire ancora tiepidi.





14 commenti:

  1. valigiasulletto25 novembre 2011 00:10

    @Isabella: puoi dirlo forte!! Ciao cara, grazie della visita!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi!!!!!! Complimenti!!!! Buon weekend! :)

    RispondiElimina
  3. E cara Roberta che te devo di'! Questo post lo hai scritto tu oppure la mia coscenza? :)))E si il blog è stato proprio il colpo di grazia e se pensi che il mio è solo dolci...non dico altro :). Ma questi mi tentano così tanto ...non posso resistere, dai li faccio e ne prendo solo uno...promesso :). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fare promesse che non puoi mantenere Angela!!...ahahahahahah...ti avverto: uno tira l'altro e se cominci non finisci piu' finche' non restano che le briciole...poi ti mangi pure quelle!! Un abbraccione e grazie per essere passata.

      Elimina
  4. ahi, la dieta è un tasto dolente per molti, me compresa! stupendi i tuoi dinner rolls, che morbidezza! li provo!!!!! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia a sta ciccia fastidiosa!! Che poi per me non e' una questione estetica, ma di salute: sono piena di dolori alla schiena, alle gambe ed ai piedi e perdere qualche chilo non potrebbe farmi che bene...Grazie Francy, un abbraccio e buona settimana!

      Elimina
  5. Eh, eh, mi hai scritto proprio mentre pubblicavo il nuovo post scrivendo di te :o)
    La dieta è una roba veramente triste. Se poi al tuo fianco hai un fidanzato che mangia merendine e fritti senza prendere un grammo, l'esaurimento nervoso è dietro l'angolo.
    Questi panini li provo di certo, sembrano veramente una nuvola *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuuuuuh nooooo, per carita'!! Quanto invidio quelli che mangiano di tutto e di piu' senza mettere un etto!! Anch'io ero cosi' una volta: barattoli di nutella, tre hamburger alla volta, spaghettate di mezzanotte e taglia 36!! Che rabbia se ci penso...ma mi sa che tutti i chili che non mettevo in quegli anni, si siano stoccati da qualche parte in attesa di rovesciarmisi addosso tutti in un colpo non appena il mio metabolismo ha accennato a rallentare...Corro a leggerti e intanto grazie per la visita, il commento e la citazione. Un bacio teso'.

      Elimina
  6. non commento il fatto della dieta (ci sto provando pure io a perdere un paio di kg) mentre commento questi panini dicendo che sono fantastici!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tse'...un paio di kg...dilettante! Io ne dovrei perdere almeno 10 per tornare al peso forma....che amarezza! Soprattutto quando sai che devi rinunciare a delle cosine soffici e profumate come questi panini...

      Elimina
  7. wow they look amazingly soft!!! definitely on my todo list :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. And I tell you: they are like they look...and taste even better...How's "downunder" life treating you so far?????

      Elimina